Monestevole, per conoscenza e ispirazione

Cos’è Monestevole? Una fattoria di 40 ettari che sta lavorando per essere il più possibile auto-sufficiente, una comunità eco-sostenibile appena nata in continuo cambiamento. 6-7 persone vivono e lavorano qui ed altre 4-5 ci lavorano ed abitano in zona.

Perchè noi di Venti Sostenibili abbiamo scelto Monestevole per le nostre attività di brain-storming, workshop e team-building ? Perchè è un luogo che condivide i nostri valori di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, dove si cura ciò che è energia, acqua, cibo e rifiuti. Perchè qui sposano il turismo sostenibile, percorso che noi abbiamo iniziato con il nostro ReMob. Perchè è un luogo fortunato in cui ci si sente ospiti della natura, che stimola la nostra inventiva e il nostro lavoro, ricordandoci quanto sia importante vivere sostenibile e darsi da fare per preservarla.

… e poi perchè Filippo, Nicolò, Andrea, Filippo (2°,come lo chiamano qui!), Valerio, Adrienne e Laura ci hanno fatto sentire a casa.

Altro? Ultimo motivo in elenco, ma non certo per importanza: l’Atmosfera. Nessuna parola da aggiungere, le immagini parlano da sè.

MOnestevole Venti Sostenibili MOnestevole Venti Sostenibili 5 MOnestevole Venti Sostenibili 4 MOnestevole Venti Sostenibili 3MOnestevole Venti Sostenibili MOnestevole Venti Sostenibili 2 MOnestevole Venti Sostenibili 1

Concorso ReMob: 2 kit retrofit in palio!

Invito Concorso remob venti sostenibili

Il Concoro ReMob continua! Eccezionalmente prorogato fino al 31 Luglio!

Sei una struttura ricettiva del Parco dei Colli? Partecipa al concorso “Elettricamente in viaggio per Bergamo”, è sufficiente compilare la Scheda di partecipazione e consegnarla via mail a [email protected] oppure in busta chiusa al Parco dei Colli.

Verranno selezionate le 2 strutture ricettive più sostenibili del Parco che riceveranno un Kit Retrofit per trasformare una bicicletta tradizionale in elettrica!

Per saperne di più: www.remob.it

 

 

100 in 1 giorno: la città si crea, si offre e si vive.

100 in 1 giorno venti sostenibili italia che cambia

100 in 1 giorno è un movimento cittadino globale che riconosce gli individui come motore del cambiamento urbano. Nasce con l’obiettivo di stimolare e convogliare il potenziale creativo della collettività in un festival della cittadinanza attiva: una giornata in cui, nell’arco di 24 ore, i cittadini realizzano almeno 100 iniziative negli spazi pubblici urbani per migliorare insieme la qualità della vita e celebrare insieme la città.

Le iniziative? Eccole qui! Ce n’è per tutti i gusti: gioco, danza, yoga, teatro, racconto, lettura, cinema, pittura, colori, giardinaggio, mercato, baratto e tanto altro ancora

Italia che cambia con “Milano che cambia” propone tre iniziative preziose: la presentazione della propria realtà presso “Coltivando” l’orto conviviale del Politecnico, la biciclettata da “Coltivando” al “PeterPan”, Social Club di Via Van Gogh dove vi aspetta il terzo evento di foto e musica fino a sera.

Siamo contenti di aver dato il nostro contributo a Italia che cambia attraverso la realizzazione del progetto grafico!

Ciclocinema e il Liceo Bottoni vanno in onda: il cortometraggio è online!

“La ruota che gira” di Liceo Bottoni – progetto Ciclocinema Scuola 21, Fondazione Cariplo

Il progetto Ciclocinema del LICEO BOTTONI di Milano va in onda con “La ruota che gira”, cortometraggio realizzato dagli studenti insieme a Venti SostenibiliIngegneria Senza Frontiere (ISF-MI) – e all’associazione Circonvalla Film.
Il corto si inserisce come “intervento concreto” e conclusivo di  Ciclocinema, un percorso di due anni che rientra nel programma  Bando Scuola21 di Fondazione Cariplo.
Il prodotto ottenuto è frutto di un lavoro di cooperazione, collaborazione, creatività che ha coinvolto studenti professori e mentor di progetto.
Un cortometraggio che ha messo alla prova gli studenti permettendo l’espressione delle loro abilità tecniche, artistiche e letterarie in una chiave di innovazione sociale e ambientale.
Un progetto che stupisce per la professionalità del risultato e per la passione che traspare da ogni fotogramma!
La sceneggiatura? Un’incalzante Sliding Doors tutto da seguire, in cui emerge il tema del sociale legato a quello ambientale di promozione di una mobilità sostenibile inserita nel contesto urbano e nel rispetto della sicurezza.
Il racconto nasce infatti dall’esigenza, vissuta ogni giorno dai ragazzi stessi, di avere dei percorsi ciclabili per raggiungere la Scuola in sicurezza. Gli studenti attraverso il progetto Ciclocinema hanno potuto affrontare le tematiche di sostenibilità ambientale, coltivando in particolare l’interesse per la mobilità dolce. Hanno potuto quindi analizzare le problematiche del loro contesto urbano, elaborare soluzioni sostenibili  (progettando una rete ciclabile) e trasmetterle attraverso metodi di comunicazione innovativa traducendole in racconto.
Il risultato? Un corto efficace dal punto di vista progettuale, appassionante per i colpi di scena e per la palpabile atmosfera di freschezza liceale:  l’amicizia, gli incontri, gli intrecci in un racconto che si srotola al ritmo di una bicicletta.

Mappa innovatori sociali di Ashoka: Venti Sostenibili c’è!

mappa innovatori sociali ashoka venti sostenibiliFinalmente pubblica la Mappa degli Innovatori Sociali di Ashoka! Ci siamo anche noi di Venti Sostenibili, un grande riconoscimento di cui siamo molto orgogliosi!

Come si è mossa Ashoka per selezionari gli innovatori sociali nazionali?

La ricerca, sostenuta da venti esperti in imprenditoria sociale, ha fatto emergere un primo gruppo di “innovatori sociali”, i più “popolari”. Ognuno Ciascuno ha indicato altri nominativi ritenuti capaci, innovativi, emergenti, integrati ed efficaci ampliando così la la mappatura, evidenziando un network di 1000 innovatori sociali!

Gli imprenditori sociali per Ashoka in 5 criteri: nuova idea, creatività, intraprendenza e imprenditorialità, impatto sociale, fibra etica dell’imprenditore.

Una curiosità? Il genere. La differenza numerica tra uomini e donne è evidente: 336 donne,  725 uomini. Il team di Venti Sostenibile sicuramente alza le quote rosa!

Biz Factory: ospite Giulia Detomati di Venti Sostenibili!

biz factory venti sostenibili

Dal 3 al 4 Giugno ha luogo la XII Edizione di BIZ Factory 2015! Ci siamo anche noi di Venti Sostenibili, rappresentati da Giulia Detomati, come ospiti sul palco per la premiazione dei vincitori.

Vi aspettiamo nello Spazio Ex Ansaldo di Via Bergognone, 34 Milano.

Grazie a Junior Achievement Italia per questa preziosa occasione di scambio, crescita e innovazione!

Ecco il programma!
Mercoledì 3 Giugno:
dalle 15.00 alle 18.00: Gallery delle idee, la fiera degli studenti imprenditori
dalle 15.00 alle 17.00, la giuria visita gli stand delle imprese
dalle 18.00 alle 20.00:  Elevator pitch, Gli studenti imprenditori si raccontano
Mercoledì 3 Giugno:
dalle 08.30 alle 12:00: Gallery delle idee, la fiera riapre al pubblico
dalla 9.00 alle 10.30: Audizioni a porte chiuse con la giuria
dalle 10.30 alle 11.30: BIZ Lab, l’utilizzo dei social network per trovare lavoro – LinkedIn Workshop dedicato ai docenti e agli studenti (più info)
dalle 12.00 alle 1330, Award, premiazione delle migliori imprese di studenti italiane
dalle13.30 alle 14.00: Farewell Lunch, È l’ora dei saluti

biz factory junio achievment venti sostenibili

Meeting ReMob: Bergamo in retrofit!

Invito Meeting Remob - 22052015Alle 11 del 22 maggio 2015 presso la Domus in piazza Dante a Bergamo, in occasione del Festival dell’Ambiente, si è tenuta la seconda edizione del Forum sulla Mobilità Sostenibile: “Meeting Remob – Elettricamente in viaggio per Bergamo”. A questo convegno sono stati invitati la cittadinanza, i partner di progetto, vari giornalisti delle testate locali. È stata un’occasione per parlare di mobilità sostenibile e retrofit quale possibile alternativa agli spostamenti coi mezzi tradizionali ed altamente inquinanti nel territorio di Bergamo ed è stato fatto riferimento all’integrazione di questa nel settore turistico locale.

Al meeting Sono stati invitati diversi relatori tra istituzioni locali, partner di progetto e professionisti che stanno svolgendo attività in linea con quelle del progetto ReMob.
In particolare:

– Leyla Ciagà (Assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo) ha rimarcato l’importanza di un progetto come ReMob – del quale il comune è partner- per rendere una città sempre più smart;

Claudia Maria Terzi (Assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia) ha sottolineato l’importanza del settore della mobilità sostenibile, su cui Regione Lombardia ha investito ingenti risorse finanziarie negli ultimi anni;

– Giulia Detomati (Presidente di Venti Sostenibili) ha presentato il progetto ReMob e gli interventi realizzati con i cittadini, le aziende del territorio e le strutture recettive turistiche eno-gastronomiche;

– Paolo Bernardini (Amministratore Delegato di E-CO Spin off del Politecnico di Milano) ha condotto un intervento tecnico scientifico sui temi della mobilità sostenibile e del retrofit;

– Luigino Pirola (Architetto Paesaggista) ha portato all’attenzione l’importanza del Parco Agricolo Sud di Bergamo sul quale sono stati realizzati interventi concreti di sostenibilità ambientale;

– Roberto Nocerino (riceratore presso Poliedra) è intervenuto parlando di e-bike e di soluzioni innovative per la Smart Logistic, in particolare raccontando il caso studio del progetto “Pro-e-bike: promoting electric bike delivery”.

– Stefano Caserini (docente presso il Politecnico di Milano), ha tenuto un intervento tecnico scientifico sui temi di sostenibilità e cambiamenti climatici;

– Giulia Barbieri (Amministratore Delegato di Social Experience) ha raccontato come aziende agricole di prodotti tipici tradizionali e progetti sociali possano stare assieme attraverso la creazione di una rete per la valorizzazione del contesto locale ;

– Pasquale Bergamelli (responsabile tecnico del Parco dei Colli di Bergamo) ha annunciato il completamento del percorso ciclo-pedonale del torrette Quisa, punto di forza del progetto che rende la fruizione delle aziende agricole locali ancor più diretta.

Invito Meeting Remob - 22052015meeting remob venti sostenibili bergamo meeting remob venti sostenibili bergamo 2  meeting remob venti sostenibili bergamo 4 meeting remob venti sostenibili bergamo 5 meeting remob venti sostenibili bergamo 6 meeting remob venti sostenibili bergamo 7 meeting remob venti sostenibili bergamo 8 meeting remob venti sostenibili bergamo festival ambiente

Inaugurazione Ciclofficina per la Scuola Ponti di Gallarate!

Il 15 Maggio 2015  si inaugura la Ciclofficina dell’Istituto A.Ponti di Gallarate! Una bellissima conclusione per il progetto Scuola 21 EcologicamenteFondazione Cariplo, ma soprattutto un ottimo punto di partenza per il futuro della Scuola!

…e la notizia corre veloce tra le testate dei giornali locali! Perchè? è motivo di orgoglio per la Scuola, per il Comune e una preziosa occasione per i ragazzi per mettersi alla prova con discipline nuove e creative con un’etica di sostenibilità ambientale e sociale.

Questi alcuni dei sono i titoli che ci rendono tanto orgogliosi: “Gli studenti vanno a bottega e preparano bici elettriche. Aperta la ciclofficina per insegnare il mestiere ai ragazzi del Ponti. «Facciamo cose nuove, capiamo meglio ciò che troviamo sui libri» 

Alcune dichiarazioni degli studenti, del personale scolatistico, del team di Venti Sostenibili e di professionisti del settore sul territorio:
Riccardo, studente: «Io vengo da un altro istituto, non avevo mai fatto meccanica in laboratorio, ma solo teoria il problema è che se studi solo sul libro ma non metti mano non capirai mai come funzionano le cose».
Alessandro, studente: «Qui facciamo di tutto, regoliamo i freni, i cerchi, il cambio. E poi montiamo i motori elettrici. Fare di questo il mio mestiere? Beh, non mi dispiacerebbe».
Lodovico Piantanida, titolare dell’omonima rivendita di biciclette a Ferno: «Non sappiamo più dove trovare i dipendenti, questa mattina sono qui per vedere se il progetto funziona. E per offrire uno stage a questi ragazzi».
Dario Colombo,Venti Sostenibi: «I ragazzi avevano un background meccanico ottimo, anche dal punto di vista dell’approccio mentale».
Anna Scaltritti, preside «Il nostro principale obiettivo è formare studenti che siano messi il più possibile a contatto con il mondo del lavoro, non solo delle grandi aziende ma anche dei piccoli artigiani». «I ragazzi hanno il diritto di ricevere una formazione che li metta in grado di trovare un’occupazione al più presto possibile».

10999326_483943941757299_3888311566920926078_o 11074260_483943621757331_5099224381220204132_o 11111968_483943981757295_1327523667823555663_o 11216481_483943985090628_1594993845105154860_o 11270398_483943938423966_5362966080692881124_o